Rassegna stampa

Gli studenti del Sanfelice vanno a lezione di impresa

Gazzetta di Mantova, 13 marzo 2017

san felice

I futuri ragionieri viadanesi imparano a pensare come gli imprenditori di domani

VIADANA. “L’azienda che vorrei”: i futuri ragionieri viadanesi imparano a pensare come gli imprenditori di domani. In questi giorni, gli allievi di tre classi quinte dell’istituto tecnico-economico “Ettore Sanfelice” hanno incontrato l’imprenditore viadanese Marco Minghetti, titolare della Know Medical (azienda del settore medicale, partner dell’istituto stesso in un progetto triennale di alternanza scuola-lavoro realizzato con la metodologia della didattica attiva). Obiettivo dell’incontro, favorire negli studenti la capacità di progettare per costruire e realizzare il proprio futuro professionale. Continua a leggere

Mantova, debutto in 18 aziende per gli studenti del Mantegna

Alternanza scuola-lavoro con le ditte del distretto della calza per 23 studenti

ragazzi

MANTOVA. Al via lunedì 20 febbraio il percorso di alternanza scuola-lavoro per 23 studenti del Mantegna. I ragazzi frequentano le classi terza, quarta e quinta dell'indirizzo tessile, abbigliamento e moda e saranno impegnati per le prossime due settimane e in giugno in diciotto aziende che ruotano intorno alla produzione di filati nel distretto di Castel Goffredo.

Gli iscritti in terza e quarta svolgeranno 160 ore, quelli di quinta invece, impegnati a prepararsi per la maturità e svincolati dalla normativa della legge 107, svolgeranno 80 ore. Tessitura, tintura, laboratorio qualità, campionatura negli uffici stile, web marketing (vendite online ed e-commerce). Queste sono solo alcuni dei settori con cui dovranno confrontarsi i futuri professionisti di moda. «Ogni azienda - spiega la professoressa Pierangela Orlandelli referente del progetto - salvo eccezioni, ospiterà una sola persona». (Gazzetta di Mantova, 18 febbraio 2017) Continua a leggere

Dove le nuove idee prendono forma: FabLab trova casa

 

Al Fermi stampanti e scanner 3D e presto un taglio laser. Qui lo sviluppo di progetti lungo l’asse scuola-impresa di Elena Poli

Gazzetta di Mantova, 31 maggio 2016

palazzi

Il taglio del nastro di FabLab con il sindaco Mattia Palazzi

MANTOVA. FabLab Mantova ha una nuova casa, un luogo in cui dare forma alle idee, condividerle e realizzare progetti legati allo sviluppo tecnologico. È stata inaugurata il 30 maggio, in occasione dell'evento "Mantova in the European Maker Week", organizzato dall'Istituto Fermi con il Comune. Fino al 1° giugno studenti, maker e associazioni verranno coinvolti in incontri, laboratori e attività sulla cultura del fare e dell'hi-tech.

Presenti al taglio del nastro, oltre al preside Daniele Morandini e a Cristina Giordano di FabLab Mantova, anche il sindaco Mattia Palazzi, l'assessore al welfare Andrea Caprini e il presidente di PromoImpresa Lorenzo Capelli. «Un punto di arrivo, ma anche un importante punto di partenza - ha commentato Morandini - finalmente FabLab ha preso forma concreta e ha a disposizione una struttura per realizzare i suoi progetti. FabLab si pone come un'apertura, un'esplorazione del territorio e di abilità lavorative, ma soprattutto come una fucina in cui le idee possono prendere forma». Continua a leggere

Pagine