Il tuo stage in un video. Sfida tra studenti registi

Il tuo stage

Gazzetta di Mantova, 29 marzo 2016

Una sfida a colpi di video: vince lo studente che saprà raccontare nel migliore dei modi la propria esperienza di alternanza scuola-lavoro.I concorsi sono tre e coinvolgeranno tutti gli studenti e le scuole della provincia di Mantova. Tra le tante novità della legge 107, quella della "Buona Scuola", c'è anche la promozione da parte del Miur della Giornata Nazionale della Scuola, dedicata alle migliori pratiche didattiche sviluppate nelle scuole. Anche il territorio di Mantova ha partecipato all'iniziativa, puntando su un tema in particolare, quello dell'alternanza scuola-lavoro che ha caratterizzato e qualificato un'intensa e fruttuosa collaborazione tra scuole, istituzioni e aziende mantovane. Protagonista della proposta, premiata recentemente dal ministero dell'Istruzione con l'approvazione del progetto, l'istituto Manzoni di Suzzara, capofila delle tredici scuole che costituiscono la Rete Alternanza Provinciale, e soggetto trainante di una partnership che comprende la partecipazione di Provincia e Camera di Commercio di Mantova.

Il progetto, che si concretizzerà a metà aprile, è ai blocchi di partenza con una serie di attività che coinvolgeranno tutti gli studenti della provincia, chiamati a raccontare le proprie esperienze attraverso brevi video o altri prodotti. Ragazzi e ragazze si renderanno protagonisti di una testimonianza viva e diretta della propria alternanza, che sarà presentata nel corso della "Giornata Nazionale della Scuola" e pubblicata sulle pagine del sito www.retescuolalavoro.it.

Come arrivare a questo risultato? Rendendo disponibile a tutti gli studenti interessati un kit/tutorial per la costruzione di video amatoriali e bandendo tre diversi concorsi. Il primo, "La mia alternanza", è rivolto direttamente agli studenti e saranno selezionati i dieci migliori prodotti, premiati durante la Giornata Nazionale della Scuola con un buono libri del valore di cento euro riconosciuto all'autore o agli autori. Il secondo, "Alternanza scuola lavoro: un'opportunità di sistema" e il terzo, "Impresa Formativa Simulata: idee e nuovi imprenditori", saranno invece rivolti alle scuole. In questi due casi saranno selezionati i tre migliori video di due minuti costruiti dagli studenti per condividere la propria interpretazione del tema sul territorio. Un premio in denaro (dai 300 ai 700 euro) da investire in materiali didattici andrà alle scuole vincitrici. L'interno progetto potrà essere seguito passo dopo passo sul sito www.retescuolalavoro.it.