Gli stages finiscono in un video

video concorso

Gazzetta di Mantova, 17 maggio 2016

Gli stage finiscono in un video. Via al concorso tra gli istituti

Il progetto di alternanza scuola-lavoro si trasforma in un concorso, con gli studenti che dovranno realizzare piccoli spot pubblicitari sulla loro esperienza nelle aziende del territorio e li dovranno poi presentare in occasione della Giornata nazionale della scuola (data ancora da decidere). Mantova si trasforma nella capitale dell'alternanza grazie al finanziamento concesso dal Miur, 4.500 euro arrivati a febbraio, per il bando "La mia alternanza: il racconto di un'esperienza di valore", promosso dall'istituto Manzoni di Suzzara in partnership con la Provincia e la Camera di Commercio. Il progetto, presentato ieri al Mamu, si articola in tre concorsi. Il primo, denominato "La mia alternanza", è rivolto ai singoli studenti delle superiori mantovane, che potranno realizzare un video di massimo due minuti sulla loro esperienza lavorativa.

Ai primi dieci classificati andranno cento euro a testa da spendere in buoni libro o altro materiale scolastico. Il secondo concorso è "Alternanza scuola-lavoro: un'opportunità di sistema" ed è rivolto alle scuole, che dovranno presentare lavori di gruppo, senza limite di numero. Anche qui video di massimo due minuti, con 700 euro al primo, 500 al secondo e 300 al terzo. Infine "Impresa Formativa Simulata: idee e nuovi imprenditori", rivolto sempre a gruppi di studenti che abbiano abbracciato questa forma di alternanza, con premi uguali al secondo concorso. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 30 settembre (moduli su sito www.retescuolalavoro.it). (nart)